Ma che che cos'è Banca delle Visite?

In sintesi?
Dona una visita medica a chi ne ha bisogno.
Un piccolo gesto per un aiuto concreto.

.
“Dona una visita a chi ne ha bisogno” vuol dire anche inviare un importo minimo. Tanti piccoli importi, sommati, diventano un aiuto concreto per i meno fortunati che sono residenti nella nostra stessa nazione.

La Banca delle Visite infatti aiuta le persone, che non possono permettersi una visita a pagamento o non possono attendere i tempi del Sistema Sanitario Nazionale, ad accedere a prestazioni sanitarie.
Grazie all’aiuto concreto di privati cittadini e aziende che effettuano donazioni di denaro o l’acquisto diretto di prestazioni sanitarie, effettuando una richiesta, Banca delle Visite erogherà prestazioni sanitarie gratuite per chi ne ha bisogno.

Una iniziativa stupenda, non trovi?

Conosci qualcuno che potrebbe averne bisogno?
Occorre per te?

.L'idea della Banca delle Visite nasce in un modo davvero insolito e parte da Napoli.

Tutti sanno che il caffè è uno degli elementi più famosi della tradizione Napoletana, ma non molti sanno che c’è una piccola storia dietro di esso, meglio conosciuta come quella del “caffè sospeso”.

L’usanza del “caffè sospeso” iniziò durante la Seconda Guerra Mondiale, quando, in tempi molto difficili, la gente era solita pagare due tazze di caffè: una per sè stessa, ed una per chi non poteva permetterselo. Alla domanda: “Vuole un caffè, signore?”, la gente era solita rispondere con gioia e felicità, chiedendo al tempo stesso anche loro una tazza di caffè da ricambiare.


Anche lo scrittore e filosofo Luciano De Crescenzo, nel libro intitolato, appunto, “Il caffè sospeso” ha scritto: “Quando qualcuno è felice a Napoli, paga due caffè: uno per sè stesso, ed un altro per qualcuno altro. E’ come offrire un caffè al resto del mondo.”

E un giorno qualcuno ha pensato: "E se applicassimo il concetto del "caffè sospeso" in Sanità? E se al posto del caffè si rendessero disponibili visite e prestazioni sanitarie per i più bisognosi?

Da questa felice intuizione nasce la Banca delle Visite!

MA COME DONARE?

VOGLIO DONARE ANCHE IO QUALCOSA
COME FACCIO?

 

“Da molto tempo il mio impegno va alla divulgazione di progetti etici e di aiuto. In fondo, non è per questo che siamo venuti su questo pianeta?

Quando ho conosciuto il Mutuo Soccorso e ho sottoscritto il Sussidio che mi ha fatto sentire davvero accudita, qualunque "inconveniente" dovesse presentarsi nella mia salute, mi hanno mostrato l'iniziativa della Banca delle Visite e sono rimasta colpita da quanto potesse essere utile. Quante persone oggi purtroppo non possono permettersi neppure il ticket di una visita medica?
Quindi oggi che ne sono diventata anche Ambasciatrice (contenta e onorata), ho scelto di donare 5 € alla Banca delle Visite per ogni volta che aiuteremo una famiglia che sceglie di associarsi al Mutuo Soccorso attraverso questo portale. Un piccolo gesto che può fare tanto. Spero che anche tu possa donare con il cuore per chi ha bisogno di cure. Uniti siamo più forti!
”. (Alessandra Vicario)

Sono la fondatrice di AddioTossine.com e oggi siamo attenti ad identificare e sostenere solo progetti etici e a vantaggio di tutti.
I nostri Operatori Certificati effettuano sessioni DETOX PROFONDO (per eliminare le tossine e ritrovare il benessere), apportando benessere a tante persone.

Il Detox Profondo di Addio Tossine è un trattamento che può effettuare solo un Operatore Olistico Certificato, dopo che ha effettuato l'intero Master con Detox Italia, prima scuola di Detox in Italia.

Dona anche tu, bastano pochi euro, perchè sommati a quelli di altri, generano una visita medica che può fare la differenza nella vita di un'altra persona.

Se vuoi donare anche tu alla Banca delle Visite,
se hai un'associazione o un gruppo e vuoi divulgare questa iniziativa,
inserisci i tuoi dati qui e
ti arriverà una email con le indicazioni da seguire.

privacy Rispettiamo la tua privacy